Trento
Capoluogo della regione Trentino Alto Adige, Trento è situata nell’Italia settentrionale, a poca distanza dalle Dolomiti, conta circa 110.000 abitanti. La città sorge nel fondovalle dell'Adige e vanta la suggestiva cornice offerta dal Monte Bondone, dalla Paganella, dal Monte Calisio, dalla Marzola e dalla Vigolana.

Punto d’incontro tra la cultura italiana e quella mitteleuropea, Trento è un tesoro tutto da scoprire: l’arte, la cultura e la storia trovano espressione in palazzi, musei e chiese, che mostrano al visitatore il volto romano, medievale e rinascimentale della città. È una città vivace e ricca di cultura in tutte le stagioni.

Trento ha origini preromane e fu conquistata dai Romani nel 222 a.c. (anticamente si chiamava Tridentum). Passò successivamente sotto gli Ostrogoti, i Longobardi, e quindi sotto i Franchi e nel X secolo entrò a far parte del Sacro Romano Impero. Dal 1004 al 1800 divenne un principato vescovile, il potere della chiesa cessò circa nel 1270 quando Trento venne di fatto governata dai conti del Tirolo. Successivamente (dal 1360 circa al 1918) Treno fu sotto il potere degli Asburgo.

Trento figura nella lista delle Città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione, poichè è stata insignita della Medaglia d'Oro al Valor Militare il 16 Aprile 1976, in riconoscimento dello sforzo e dell'impegno dimostrati dai suoi cittadini nel corso delle lotte partigiane durante la Seconda Guerra Mondiale.
Grande spazio è riservato alla valorizzazione e alla promozione della cultura e della tradizione locale, grazie alla presenza di numerose strutture museali ed espositive. Le collezioni artistiche provinciali sono esposte all'interno del suggestivo contesto offerto dal Castello del Buonconsiglio, mentre importanti opere realizzate da artisti di fama internazionale nel corso dell'Ottocento e del Novecento sono conservate all'interno degli spazi espostivi del Mart, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.
L'offerta culturale del Comune di Trento annovera anche numerose manifestazioni, dal Trento Film Festival al Festival dell'Economia, dalla Fiera di San Giuseppe alle Feste Vigiliane, in onore di San Vigilio, il Santo Patrono della città, dall'Autunno trentino ai Mercatini di Natale, per finire con il Mercatino dei Gaudenti.
Un aspetto di grande rilievo, inoltre, della tradizione e della cultura trentine, è decisamente quello relativo alla gastronomia e ai vini. La cucina trentina presenta varie influenze provenienti da diversi paesi: si trova la polenta (di origine veneta), il gulash, i canederli ed altri piatti di influsso del Tirolo.
Tra i piatti tipici si trovano l'anguilla alla trentina, la pasta e fagioli, il pasticcio di maccheroni, la salsiccia cotta al forno e la frittata con farina e latte. Tra i dolci i più conosciuti sono lo strudel di mele e lo zelten. Tra i vini vi segnaliamo il Marzemino, il Moscato, il Merlot, il Casteller.